Il viaggio di
Barbara

AMSTERDAM, 7-8 luglio

Viaggiatrice single / 18-30 anni

Visitare una nuova città è sempre una grande emozione e Barbara ha voluto scoprire Amsterdam attraverso tanti tour a piedi tra le classiche ed eccentriche vie della capitale olandese.

 

Il primo giorno...

Barbara sceglie come prima tappa del suo viaggio uno dei simboli della città, ovvero il Museo Van Gogh, apprezzato e conosciuto in tutto il mondo.

La mattina scorre quindi tra i più grandi capolavori del maestro olandese, mentre nel corso del pomeriggio la Meseumplein, la Vondelpark, la chiesa San Xaverius, Begijnensteeg, Dam e Warmoesstraat sono solo alcune delle attrazioni visitate.

Dopo i tanti km fatti a piedi nel corso della giornata e prima di riprendere le forze per affrontare un nuovo giorno, una cena rilassante è quello che ci vuole! Infatti Barbara ci comunica di aver già riservato un tavolo da Ron Gastrobar Oriental, ristorante molto apprezzato dalla popolazione locale e amato dai turisti.

Grazie, siete stati preziosissimi!

Il secondo giorno...

La nostra viaggiatrice inizia il nuovo giorno da uno dei più antichi giardini botanici del mondo, l’Hortus Botanicus, che conserva più di seimila alberi e piante tropicali ed indigene, fondato nel 1638 come giardino di erbe medicinali.

Seguendo il nostro consiglio Barbara decide poi di visitare il famosissimo e unico mercato di fiori galleggiante Bloemenmarkt, tra Muntplein e Koningsplein nella cintura di canali a sud della città.

Tra un tulipano e l’altro è però anche necessario organizzarsi per il rientro in Italia e quindi, su richiesta di Barbara, ci occupiamo di prenotare un taxi così da raggiungere comodamente (e in orario) l’aeroporto.

Ma prima di ripartire, la nostra viaggiatrice esprime il desiderio di gustare la tipica cucina locale, riserviamo quindi un tavolo in un grazioso ristorante perfetto per poter assaporare una ricca varietà di pesce “olandese” e non, fatta di sgombro, aringa, anguilla, gamberetti e salmone.

Purtroppo, arriva presto il momento di salutare Amsterdam e Barbara che ci ringrazia dei preziosi consigli, che hanno reso ancora più speciale il weekend.