Il viaggio di
Marina

AMSTERDAM, 16-17 giugno

Gruppo di amici / 3 persone / fra 18 e 30 anni

Marina e i suoi tre amici ci hanno chiesto di scoprire la città di Amsterdam nel suo lato più tradizionale, visitando quindi le principali attrazioni.

 

Il primo giorno...

La mattina scorre tra i due poli più famosi di Amsterdam. Prima al museo Van Gogh, con la sua più grande collezione dedicata al pittore olandese, e poi alla casa di Anna Frank, proprio quella nella quale fu scritto il famoso diario.

Dopo qualche suggerimento per il pranzo, per il pomeriggio gli amici optano per una gita ad Utrecht, facilmente raggiungibile con solo mezz’ora di viaggio in treno dalla capitale. Ma non solo, perché i nostri viaggiatori ci chiedono qualche consiglio per un tour in battello, così da ammirare la città da una prospettiva diversa e suggestiva.

Il tardo pomeriggio scorre quindi in giro tra i canali, tra luoghi storici e il centro della città, in pieno relax così da affrontare al meglio l’ultimo giorno ad Amsterdam.

Il secondo giorno...

Per la domenica suggeriamo ai quattro amici di vistare ad esempio il quartiere Jordaan, affascinante e conosciuto per i suoi cortili nascosti, o ancora affittare delle biciclette e visitare la campagna verde circostante. I viaggiatori però preferiscono scegliere un itinerario più tradizionale, ovvero la visita al mercato galleggiante, successivamente alla famosa Rembrandt Square e infine il beghinaggio, gemma nel cuore della città.

Dopo qualche domanda sulla storia della grande riproduzione in bronzo del famoso quadro la “Ronda di notte” di Rembrandt e più in generale su tutta l’opera pubblica, i nostri amici decidono di fare una sosta sfiziosa al The Grasshopper - Grand Café prima di dare il loro arrivederci alla città!